Cibo e Natura...

Un' ampia corona di monti per la valle solcata dal calore, l’esposizione ad oriente ed a mezzogiorno, un suolo ferace e generoso: è il cuore dei Monti Picentini.

La natura, rigogliosa e ridente, dona le condizioni, il lavoro tenace dell’uomo le valorizza e ne ricava prodotti di qualità eccellente.
Dalla Castagna ai prodotti del sottobosco: il sapore di un ambiente incontaminato.

Elisabetta vi indicherà dove gustare, nei dintorni, i prodotti tipici realizzati secondo le vere tradizioni locali che rendono queste zone famose nel mondo. Le castagne, i caciocavalli, i tartufi, i funghi, i salumi, i diversi tipi di paste fatte in casa, sono gli ingredienti principe di tante ricette appetitose che vi accompagneranno durante il vostro soggiorno.

...Felice Connubio

Dall’attenta salvaguardia del territorio e dall’intelligente intervento snodatosi nel tempo, angoli ricchi di storia e di cultura, di fede e di tradizione. Da loro un suggestivo invito al visitatore: i ruderi del castello romano- longobardo del Monte e l’adiacente convento con annessa chiesa di Santa Maria della Neve, la cinquecentesca Collegiata col suo pregevole portone di legno intaglaito, l’ameno Santuario del Salvatore, alto su di un isolato monte a cono, il duecentesco convento di San Francesco. Nelle immediate vicinanze anche la famosa, Abbazia del Goleto, le piste sciistiche del Laceno, la cascata della ‘Lavandara’e le terme di San Teodoro.